Si rinnova per il secondo anno consecutivo, il galà equestre, organizzato a cura dell’associazione Equinart sotto la guida di Vera Loforti. A parte qualche defezione dell’ultima ora, lo spettacolo offerto al numeroso pubblico presente sugli spalti del campo sportivo Salvo La Rosa a S. Stefano di Camastra è stato molto vario. Sono state infatti diverse le discipline equestri proposte attraverso: la musica, la danza e le luci  riuscendo a regalare delle emozioni uniche, per una serata dedicata agli amanti del cavallo e di questo sport di origine antica.

Un programma ricco e completo per tutti gli amanti del cavallo e delle discipline sportive che lo vedono protagonista, un evento che ha raggiunto un forte richiamo che è stato confermato dopo il grande successo dello scorso anno, sia per la particolarità ma anche per il livello che viene messo in campo, rappresentando una bella realtà per questo territorio.

Nel corso della serata si sono registrati anche altri momenti di spettacolo, con l’esibizione di ballo a cura di Giosuè ed Erica permettendo ai cavalli presenti di rifiatare. Veramente ricca anche la passerella di cavalli, tutti magnifici esemplari, capaci di evoluzioni ma anche di prove di precisione veramente sorprendenti, ed altrettanti tra cavallerizzi ed amazzoni, appartenenti ad una fascia di età veramente ampia, dai bambini a persone più mature. In comune il grande amore per il cavallo, animale straordinario e sempre più apprezzato dagli italiani per lo sport ma anche per il tempo libero e le attività ludiche e riabilitative.

La kermesse si è conclusa con la spettacolare esibizione di  Biagio La Rosa, giovane di Caltavuturo che ha dato prova delle sue abilità acrobatiche montando il suo cavallo e scatenando l’entusiasmo del pubblico presente. Prima di calare il sipario sulla manifestazione, la speaker della serata Marila Re ha poi proceduto all’estrazione di tre premi messi a disposizione degli organizzatori da parte di alcuni sponsor: un Pony, una Testa di Moro in ceramica e un percorso benessere per due persone. L’associazione Equinart ha dato appuntamento al prossimo anno con la terza edizione.

Leggi anche:  Santo Stefano di Camastra, grande successo per il “First day Florena”