Continua l’opera del decoro urbano intrapresa da qualche anno a questa parte dall’assessore comunale di Santo Stefano Camastra, Santo Rampulla, che, grazie alla sua incisiva attività e con il supporto dell’Ufficio tecnico comunale, sta cercando di apportare dei miglioramenti, anche dal punto di vista estetico, la Città delle ceramiche in maniera da renderla sempre più accogliente e confortevole.

Il cospicuo intervento questa volta è toccato alla centrale Piazza Matteotti, teatro in passato di tante diatribe tra i cittadini, per la chiusura o meno di questa piazza, in quanto rappresenta uno snodo importante per accedere nella parte alta del paese. La soluzione che è stata adottata ha cercato di mettere tutti d’accordo, e l’installazione di questi nuovi sistemi di arredo hanno di fatto cambiato il volto e reso molto gradevole anche l’impatto visivo. Adesso residenti, e coloro che gestiscono la varie attività commerciali, dovranno fare la propria parte impegnandosi a salvaguardare il bene comune, oltre a prendersi cura del verde pubblico, affinché questa Piazza possa iniziare a rivedere la luce, e possa essere valorizzata come merita.

“Il mio impegno per la valorizzazione di piazze e strade prosegue in maniera inesauribile – ha dichiarato l’assessore Santo Rampulla a Nebrodi News – noi come amministrazione stiamo cercando di fare la nostra parte, ma anche i cittadini debbono iniziare ad avere più rispetto per tutto ciò che li circonda, perché avere un paese in ordine, funzionale e accogliente fa crescere l’interesse per chi arriva da fuori. Da parte nostra – continua Rampulla – ci stiamo impegnando affinché l’opera di restyling che abbiamo deciso di portare avanti possa avere i frutti sperati nel breve, in modo da offrire ai turisti che visiteranno il nostro paese un qualcosa in più per catturare i loro interessi”.

Leggi anche:  Santo Stefano di Camastra, strade del centro storico nell'indecenza