Eccoci qui di nuovo a parlare dell’occasione persa per la Capo d’Orlando turistica, nel non aver mai saputo sfruttare una promozione esaltante della spiaggia del Borgo di San Gregorio dove Gino Paoli durante una meravigliosa vacanza scrisse sapore di sale. Lui ancora in una recente intervista televisiva svela i misteri di quelle labbra descritte nella canzone, che non erano quelle di Stefania Sandrelli.

Un racconto che è anche la vera immagine della Capo d’Orlando anni sessanta, in piena trasformazione e crescita, quando alcuni amici e qualche abile imprenditore sono riusciti a creare bellezza in un mondo naturalistico perfetto, attraverso un locale da ballo “La Tartaruga Dancing”. Qualcosa di incredibile. Ma dove è finito quel mondo e quella voglia di fare ? Perché ancora oggi il ricordo di quella canzone estiva magica, raccontate dall’autore, non sono mai arrivate proprio a chi doveva creare qualcosa di straordinario per un esaltante rilancio turistico del borgo? Conosco qualche responsabile nell’aver bocciato l’idea di consegnare proprio la cittadinanza onoraria a Gino Paoli, dopo aver accettato l’invito della gente del borgo, a festeggiare i 50 anni di Sapore di sale.

Una scenografia perfetta, un teatro allestito nella piazzetta, con le barchette illuminate, un pianoforte sulla spiaggia, e lui a farci ritornare indietro nel tempo. Peccato, una bella promozione mancata. Oggi siamo noi al lavoro per ridare vita a questo mondo triste, un’esperienza di viaggio in comune unica e irripetibile, pensata con il cuore da gente esperta che conosce bene il proprio territorio, anticipandone le esigenze e i desideri degli ospiti.

Imprenditori, commercianti, privati si sono riuniti in una forma di rete consortile SICILY NORTH COAST per destagionalizzare definitivamente il flusso turistico in movimento, attraverso il finanziamento degli strumenti tecnologici per una nuova comunicazione virtuale, per allestire una sempre più attraente vetrina nel mondo in favore del nostro territorio e delle sue straordinarie risorse.

Leggi anche:  L’Incubatore di Galati ospita il convegno “Dallo stress al benessere”

Cercheremo di stimolare la politica per non vivere più nel pantano in cui giornalmente ci si imbattete, tra molti disservizi e mancata crescita per aiutare l’economia e il benessere di questo amato Paese.