Si parla spesso e volentieri di sostenibilità, concetto ampiamente diffuso soprattutto in questo momento storico nel quale ce ne è un gran bisogno. La sostenibilità è un qualcosa che va perseguita tutti i giorni, anche nelle operazioni abitudinarie che portiamo ormai avanti con cadenza periodica.

Da questo punto di vista una delle risorse più preziose che arriva nelle nostre case è l’acqua; forse data per scontata da alcuni, ma pur sempre un bene importante da utilizzare nel modo più corretto possibile. Obiettivo che passa anche attraverso ottimizzazione dei consumi e impiego di strumenti all’avanguardia.

Pensiamo ad esempio ai rubinetti: forse non tutti abbinano l’uso di questi strumento alla possibilità di poter rendere al massimo efficiente il ciclo di vita dell’acqua. Eppure è così. Sul mercato non a caso esistono oggi tantissimi prodotti orientati in questa direzione; rubinetterie altamente performanti che vanno a garantire risparmi tanto all’utente quanto all’ambiente.
Si possono ad esempio prendere a riferimento i rubinetti Grohe, realizzati dall’omonima casa di produzione tedesca anche in funzione della sostenibilità. Si tratta di prodotti che nascono con componenti tecnologiche di ultima generazione, studiati appositamente per garantire tanto la parte  estetica quanto quella funzionale.

L’utilizzo di  queste tecnologie consente un funzionamento duraturo nel tempo andando ad ottimizzare i consumi e di evitare inutili sovraccarichi di energia; il tutto nel pieno rispetto delle normative internazionali di riferimento tanto in termini di produzione quanto di funzionalità a basso impatto ambientale.

I rubinetti sopra indicati (il marchio Grohe è uno dei pochi che può vantare diversi premi nell’ambito della sostenibilità) ad esempio, presentano un limitatore di portata per impostare a monte l’erogazione di litri d’acqua al minuto; vi è poi un limitatore di temperatura utile per impostare valori minimi ed evitare così che la caldaia lavori per produrre acqua bollente non necessaria. Il tutto con riduttori di flusso che miscelano l’acqua con l’aria consentendo un risparmio di acqua notevole con la stessa potenza di getto. Efficienza senza dispersione.
Per quanto strano possa sembrare, oggi come oggi quando si arreda un bagno o la cucina della propria casa si dovrebbe tenere in considerazione anche questo aspetto. L’esigenza di sostenibilità è crescente, di conseguenza diventa fondamentale optare per materiali di alta qualità rispettosi dell’ambiente anche quando si acquista un rubinetto.

Leggi anche:  Prestiti Compass Easy e Total Flex: le nuove offerte del 2017

La attualità che stiamo vivendo ce lo richiede e il futuro sarà sempre più improntato verso questa direzione: guardare a risparmio, consumi e sostenibilità anche quando si sceglie quale rubinetto acquistare per il proprio bagno.