Avete presente la figura del messicano, sotto il sombrero, che non ha neppure la voglia di scacciare la fastidiosa mosca che gli si posa sul naso? Lo stesso stato d’inerzia si riscontra inspiegabilmente, sempre più spesso, in tantissime persone che versano in un ottimo stato di salute, ma alle quali manca una cosa fondamentale: la volontà. Quella cosa che permette di impegnare le nostre energie interiori in vista di uno scopo.

Se manca la volontà, l’ingrediente fondamentale di cui ognuno di noi è, più o meno, provvisto mancherà anche la capacità di sacrificio, la determinazione nel cercare di realizzare, lo spirito di coinvolgimento, l’interlocuzione funzionale e produttiva con gli altri. Solo con la buona volontà si opera con concretezza, si riesce ad aver una visione chiara degli obbiettivi che si intendono raggiungere, si superano gli ostacoli, anche aggirandoli.

E’ pur vero che “ i tiempi su tinti” e gli stimoli vengono a mancare, ma è esagerato ed irragionevole il comportamento di molta gente alla quale manca quella volontà necessaria indispensabile per la propria crescita. E se manca la determinazione per il raggiungimento degli obiettivi privati, vi lascio immaginare quante persone sono disposte, gratuitamente, a mettere la propria volontà al servizio degli altri.

Eppure sono proprio le persone dotate di buona volontà che lavorano e fanno funzionare le comunità: le altre sono zavorra e parassiti. Bisogna parlare meno e agire di più. Bisogna mettere in campo determinazione e forza d’animo anche in quei casi in cui non si avrebbe la forza di agire. I risultati si ottengono attraverso un processo che necessità dell’ausilio della volontà per mezzo della quale si può arrivare a capire la natura di qualunque problema e ottenerne la relativa soluzione.

Leggi anche:  Operazione Gamma Interferon: nella terra del Gattopardo rischiano di pagare solo gli onesti

Se esiste un problema, esiste anche la soluzione per poterlo risolvere. Solo alla morte non c’è soluzione. Ed è proprio questo il motivo per cui, la morte, non può essere catalogata tra i problemi. Potrebbe la stessa, se interessasse chi scrive, risolvere problemi a molti, ma questa è un’altra cosa.

Nella vita bisogna lottare, lottare ed ancora lottare per superare le difficoltà, ma per poterlo fare occorre avere tanta forza di volontà. Senza volontà, fermezza ed impegno il problema non può essere affrontato e un problema non affrontato, quindi non risolto, si incancrenisce come un malato senza cura che, in breve tempo, muore.