Sorpreso a spacciare marijuana in località Camaro Superiore a Messina. È stato così arrestato, F. G., 22 anni, messinese, con precedenti per lesioni personali aggravate, individuato dalla Polizia di Stato a bordo di un’auto insieme ad un coetaneo a cui stava vendendo erba.

Oltre alla dose che stava cedendo, il ventiduenne ne aveva un’altra nella tasca del giubbotto e un intero panetto di hashish. La successiva perquisizione domiciliare portava al rinvenimento di altra marijuana per un totale di quasi mezzo chilo, nascosta dietro il televisore e in una valigia sotto al letto. Il pusher è stato arrestato e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo che si terrà stamani.

Leggi anche:  Piraino devastata dai roghi, distrutti uliveti e macchia mediterranea