domenica - 04 dicembre 2016
 
#noccioleti#Nebrodi#Galati Mamertino#Castel di Lucio#Calogero Emanuele
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Strade statali in dissesto, presentata interrogazione al ministero per le Infrastrutture

strada statale 120
0
condivisioni

Le strade statali 120 e 575 sono in condizioni impraticabili e servono interventi urgenti.Questo è il contenuto dell’interrogazione presentata da Giuseppe Berretta, Maria Tindara Gullo e Maria Gaetana Greco al ministero per le Infrastrutture. La situazione è grave, dicono i deputati, e servono interventi urgenti.

Il tragitto del tratto SS 120, un tempo denominato Termini-Taormina perché località le più vicine ai due capi, risulta, adesso, difficile da percorrere causa depressioni d’asfalto.
Il peggioramento del clima sul vasto territorio siciliano ha provocato esosi danni al sistema viario, interessando anche un altro itinerario, quello di Troina-Paternò. L’ultimo percorso in questione è la strada statale 575. Lo smottamento di questa tratta ha causato, per altro, ostruzioni importanti di viabilità soprattutto per i paesi limitrofi collegati a questa rete. Tuttavia, non è, di certo, da sottovalutare lo sgambetto procurato al turismo. L’eco di un fermo di risorse che solo la Sicilia sa offrire risuona più forte del silenzio di quelle strade interrotte da condizioni climatiche più che infelici.
I parchi naturalistici siciliani, dell’Alcantara, Etna, Nebrodi e Madonie, accarezzati dalla strada statale 120, hanno da sempre richiamato l’attenzione di milioni di passeggeri turistici. L’aurea magica di queste quattro oasi è sempre stata d’impatto. Tanto da rappresentare un paradisiaco percorso storico- naturalistico.

0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l