La Confraternita di San Giuseppe ha donato, al sindaco Sebastiano Fabio Venezia, un’opera realizzata dall’artista Sebastiano Caracozzo da destinare al Museo di Arte Contemporanea della cittadina nebroidea.

L’opera è stata realizzata da Caracozzo, lo scorso marzo, all’interno della prima estemporanea di pittura in onore di San Giuseppe, dove l’artista è arrivato al primo posto.

Vengono raffigurati il Santo e il suo culto, all’interno della comunità troinese, attraverso una particolare tecnica; infatti, l’artista ha realizzato l’opera dipingendo su particolari stoffe, damaschi, con una tecnica innovativa che si sviluppa intorno ad un materiale di partenza che oltre ad avere sostanza ha, anche, un’anima.

Giuseppe Calaciura, presidente della Confraternita, spiega cosa ha mosso questo dono “lo scorso anno con il concorso abbiamo richiamato artisti, da tutta la Sicilia, che attraverso l’arte hanno raffigurato il culto di San Giuseppe nella città di Troina. L’opera vincitrice dell’estemporanea è stata, proprio, questa di Caracozzo ed abbiamo deciso di donarla al Museo per testimoniare e tenere, sempre, vivo il culto di San Giuseppe nella nostra comunità.”

 

Leggi anche:  L'Oasi di Troina è tra gli IRCCS della "Rete delle neuroscienze e della neuro riabilitazione"