Eletti con scrutinio, ieri venerdì 20 aprile, i componenti della Rappresentanza Sindacale Unitaria per il Comune di Troina. I rappresentanti eletti, in carica per i prossimi tre anni, passano da 7 a 5 in virtù del calo dei dipendenti, scesi sotto le 100 unità.

A perdere i 2 rappresentanti sono stati rispettivamente la CGIL, che passa da 2 seggi ad 1, e il SIL.PO.L , il sindacato della Polizia Municipale, che perde l’unico rappresentante che aveva.

Alle urne si sono recati in 89, tra dipendenti e contrattisti. La CISL Funzione Pubblica è risultato il sindacato più votato; infatti, la CISL FP ha ricevuto 35 preferenze totali, seguono la UIL FP con 28 preferenze, la CGIL FP con 16 e il SIL.PO.L con 10 preferenze.

Per la CISL FP sono stati eletti Luigi Saladdino e Antonio Mascali; per la UIL FP Emerson Longo e Concetta Meli e per la CGIL FP Salvatore Alessandro Cantale.

Leggi anche:  A Troina i migranti vanno a scuola d’italiano per integrarsi