E’ iniziato all’insegna del buon “mana” il 2020 di New Horizons.

Dal 18 al 26 gennaio 2020, l’Associazione alesina sta infatti realizzando il progetto “MANAS – Music And Nature Around the Sound”, un Corso di Formazione per operatori giovanili, finan-ziato dall’Agenzia Nazionale Giovani – ANG nell’ambito del programma #Erasmus+.

L’iniziativa, mira a favorire la crescita personale dei partecipanti dei 9 paesi partner, attraverso espressioni artistiche come il canto spontaneo, la danza e le meditazioni di gruppo e offrendo loro strumenti e metodi innovativi mutuati dal campo dell’educazione non formale per acquisire maggiore consapevolezza del proprio valore e potenziare le proprie abilità e competenze.

Ospiti presso il Tus’Hotel, sono ben 29 i partecipanti del progetto, e provengono da Bulgaria, Grecia, Turchia, Macedonia del Nord, Portogallo, Polonia, Spagna, Romania e Italia. Sin dal primo giorno di corso, si sono cimentati in attività dalla forte valenza educativa ed artistica: di-segnando e dipingendo paesaggi e vedute del borgo alesino; sviluppando idee fino a creare testo e melodia di una canzone; organizzano la serata internazionale.

Non poteva mancare il saluto dell’Amministrazione Comunale, ancora una volta partner dell’iniziativa, svoltosi nella giornata di mercoledì 22 gennaio, quando i partecipanti del progetto MANAS sono stati ricevuto dal vicesindaco Angelo Tudisca, ha ricevuto i partecipanti nella sala consiliare del Comune. Molti i temi dibattuti durante l’incontro: dal problema dello spopola-mento che affligge, con varia intensità, tanti piccoli centri in Italia e in Europa, alla disoccupa-zione giovanile, ma anche alle nuove opportunità di business come l’e-commerce nonché alle occasioni di crescita formative messe a disposizione dai programmi europei.

Giovedì 23 gennaio, i ragazzi hanno organizzato la “serata interculturale” presentando il proprio Paese, la propria città e le proprie tradizioni. Molti i cittadini che hanno partecipato all’evento, che è stato anche un’occasione per assaggiare diversi sapori locali e per avere maggiori informazioni circa luoghi e città, usanze, musiche e danze popolari!

Leggi anche:  Tusa, la Forestale salva centinaia di ettari di bosco da un incendio