Una valanga di neve nella notte ha invaso il centro urbano di Capizzi. “Dall’alba di oggi – commenta il sindaco Leonardo Giuseppe Principato Trosso – procedono incessantemente le operazioni di ripristino della transitabilità di emergenza all’interno del centro urbano”.

Un primo intervento è stato effettuato lungo la S.P. 168 al Km. 43+00 circa dove notevoli cumuli di neve impedivano la circolazione con numerosi autoveicoli bloccati. Pronto l’intervento disposto dall’Amministrazione Comunale che con ricorso ad imprese private ha sbloccato la situazione liberando la strada verso Nicosia e consentendo così il trasporto degli emodializzati da Capizzi verso il presidio ospedaliero di Nicosia ancor prima dell’arrivo dei Mezzi spalaneve della Provincia che verso le 10.30 sono giunti a Capizzi ripristinando la transitabilità della S.P. 168 Capizzi-Caronia e provvedendo a rimuovere la coltre di neve anche in direzione Bivio-Cerami.

Ulteriori interventi sono in corso nel centro urbano al fine di garantire il livello di sicurezza richiesto dal caso mantenendo transitabili le strade principali dalla postazione 118 al rifornimento cittadino, creando delle piste di emergenza verso le contrade che risultano abitate da anziani e bambini e con l’ausilio di bobcat che curano la viabilità e le emergenze all’interno del centro urbano. Completa l’intervento la ditta incaricata dello spandimento del sale sulla viabilità in cui si va rimuovendo la neve. Attualmente sono interessati circa 10 mezzi tra cingolati e gommati che stanno lavorando per alleviare i disagi alla popolazione.

Leggi anche:  Neve, a Castel di Lucio comunità mobilitata per tornare alla normalità