A Mirto la quinta edizione del Festival dell’Olio d’Oliva dei Nebrodi


A Mirto si svolgerà, il 20 e 21 dicembre, la 5° edizione del Festival dell’Olio d’Oliva dei Nebrodi. Saranno due giornate totalmente dedicate ad uno dei più grandi prodotti nebroidei: le olive e in particolare l’olio. 

Il Festival viene organizzato dal Comune di Mirto, con la collaborazione dell’Unione dei Comuni dei Nebrodi e il contributo dell’Assessorato Regionale dell’Agricoltura, dello Sviluppo rurale e della Pesca mediterranea.

Il programma prenderà il via venerdì 20 dicembre con “L’oliva in festa”, una visita al frantoio Ingrillì – Pirrotti da parte delle classi della Scuola primaria dell’Istituto Comprensivo di Longi. Alle ore 11.00, alla Scuola primaria di Mirto, si terrà “L’olio e l’ape” in collaborazione con l’azienda di Galati Mamertino “Emanumiele“.

Sabato 21 dicembre sono previsti, invece, tre appuntamenti. Alle ore 17:00, nella Sala delle Botti del Palazzo Cupane mirtese, ecco “L’olio e il legno“, opere artistiche in legno e disegni in tema, realizzati dagli alunni della Scuola dell’infanzia, della Scuola primaria e della Scuola secondaria di primo grado mirtese. In seguito si terrà una tavola rotonda, nella Sala delle Capriate del Museo del Costume e della Moda Siciliana, dal titolo “Le cultivar di Oliva del Bio-Distretto dei Nebrodi come identità territoriale”, con la presenza dell’Assessore Regionale all’Agricoltura Edy Bandiera. Infine alle ore 20:00 verrà organizzata, presso Piazza Matrice, “A Mirto la vaddarica va di moda”, una degustazione di olive e olio di vaddarica (cultivar tipica di Mirto) e dei prodotti dei Nebrodi, con l’aiuto dell’IPSAR “Merendino” Indirizzo Albeghiero di Brolo.

Durante la degustazione verrà allestito un momento di solidarietà, a favore dell’Associazione siciliana per la lotta contro la leucemia.

Dalla stessa categoria