Verrà presentato a Piraino, il prossimo 21 agosto 2020, alle ore 18.30, alla guardiola del centro storico, nell’ambito della kermesse “Terrazza d’autore”, il libro “I viceré delle agromafie”, Storia di sbirri, bovini, malarazza, antimafia e mascariamentiArmenio Ed. 2020, dello scrittore di Galati Mamertino Luciano Armeli Iapichino.

Interverranno Giuseppe Scandurra di SOS Rete per Legalità, il giornalista del Sole 24ore Nino Amadore, Fabio Repici, legale delle vittime di mafia, e Giuseppe Antoci, Presidente onorario della Fondazione Caponnetto ed ex presidente del Parco dei Nebrodi. Saranno presenti due ospiti d’eccezione: Angela Manca, madre di Attilio Manca, e Vincenzo Agostino, padre di Nino Agostino, trucidato a Villagrazia di Carina insieme alla moglie Ida Castelluccio.

Modererà l’incontro Massimo Scaffidi, direttore di AM notizie. La performance musicale è affidata ad maestro Alfredo Natoli.

Un evento di forte valenza riflessiva in un momento in cui la lotta alla mafia in Sicilia e non solo vive uno dei momenti più tragicamente difficili e divisi della sua storia. Luciano Armeli Iapichino, componente cultura della Fondazione Antonino Caponnetto, è, da anni, impegnato in attività di scrittura e di denuncia (ma non solo) su tematiche legate alla sua terra, i Nebrodi, e alla Sicilia nelle sue manifestazioni più buie ma anche incantevoli.

Leggi anche:  Floresta, l'edizione 2020 di "Ottobrando" ai tempi del Covid-19