A San Marco d’Alunzio torna il San Marco Iron Fest


Il San Marco Iron Fest, la Biennale di Arte Fabbrile, torna dal 5 al 7 agosto 2022. Gli artisti del ferro provenienti da tutto il mondo si sfideranno nello scenario unico di San Marco d’Alunzio, piccolo centro dei Nebrodi. La manifestazione è organizzata dall’Associazione Italiana “Fabbri d’Arte”.

Quest’anno il tema, assegnato agli scultori che si contenderanno i premi in palio, sarà “Resilienza”; da qualche anno, nell’immaginario comune e nei programmi di ripresa economica, la resilienza trova spazio per contrassegnare la nostra epoca. Essa è la capacità che l’uomo riconosce a se stesso, nel resistere e affrontare un evento avverso; è anche un’intrinseca caratteristica dei materiali, che subiscono urti senza rompersi, ma adattandosi internamente. Nella duplice accezione il tema scelto ben si addice al mondo dell’uomo come al mondo del ferro; vuole essere un incentivo a rinnovarsi e per rinascere dopo un periodo buio, guardando al futuro con speranza e determinazione. In tal senso i partecipanti regaleranno la loro lettura del tema, attraverso le opere di forgiatura. Nei tre giorni della manifestazione i fabbri coinvolti si sfideranno nel concorso dall’alba al tramonto, in un “San Marco Iron Fest“, che può contare sul direttore artistico Dario Iacono.

Nel contempo diversi eventi in parallelo si terranno, mettendo al centro la scultura e l’arte in generale, proseguendo fino a tarda serata con show, dibatti e momenti musicali. Domenica 7 Agosto avverrà la cerimonia di chiusura della manifestazione e di premiazione di questa edizione, la XII, che si ripromette di gettare le basi per suggellare un rapporto costante per gli anni a venire. L’Amministrazione Comunale, guidata dal sindaco Filippo Miracula, ha il fine ultimo di creare un “modello San Marco“, che si inserisca meritevolmente nel panorama internazionale dei concorsi di forgiatura, a trazione orgogliosamente siciliana e del Sud Italia.

I partecipanti saranno ospiti del Comune di San Marco d’Alunzio e dell’Associazione Italiana “Fabbri d’Arte” per la durata della manifestazione, in termini di vitto (pranzo e cena) e alloggio (dimora). Venerdì 5 Agosto si aprirà l’evento con l’accoglienza dei partecipanti e l’allestimento dell’esposizione delle opere in ferro (già realizzate). Alle ore 15:00 prenderà il via il concorso internazionale di scultura in ferro (prima sessione di forgiatura) e in seguito si terrà l’apertura dell’esposizione di opere in ferro, presso la Chiesa di S. Maria dei Poveri. In serata alle ore 22:00 ecco lo spettacolo di forgiatura dell’Associazione “Fabbri d’Arte” (fuori concorso).

Sabato 6 Agosto ci sarà la seconda sessione di forgiatura del concorso internazionale di scultura in ferro e nel pomeriggio la terza sessione di scultura; in serata si svolgeranno un dibattito pubblico sull’arte fabbrile e un’asta di beneficienza della scultura donata dai fabbri. Domenica 7 Agosto in mattinata si terrà la quarta sessione di forgiatura della scultura in ferro, alle ore 15:00 una forgiatura fuori concorso e la votazione di una giuria di esperti del settore e della giuria popolare.

La giuria tecnica sarà composta da: Tiziano Matteazzi, scultore e maestro del ferro, Rosario Raffaele, pittore e scultore, Antonio Crisafulli, fabbro d’arte e scultore, Salvatore Lo Giudice, dell’Accademia delle Belle Arti di Catania, Enrica Carnazza, scenografa e allestitrice, Francesco Cannavà, regista e sceneggiatore. Alle ore 22:00 concluderanno il “San Marco Iron Fest” la cerimonia di premiazione e la chiusura della manifestazione (con intrattenimento musicale).

Dalla stessa categoria