Nella splendida cornice del parco di Villa Piccolo di Calanovella a Capo d’Orlando, giovedì 30 Luglio a partire dalle ore 18.30, verrà presentato il libro del celebre giornalista e scrittore, Pino Aprile, dal titolo “IL male del Nord, perché o si fa l’Italia da Sud o si muore”.

Pino Aprile è in Sicilia da alcuni giorni, come mentore del Movimento 24 Agosto, da lui fondato a Napoli, per far conoscere le linee guida che il movimento intende intraprendere a salvaguardia del Sud e delle risorse destinate al Mezzogiorno d’Italia. Il tema è più che mai attuale, in un momento così delicato per l’economia italiana, messa a dura prova da mesi di chiusura di aziende, soprattutto del settore turistico.

A pochi giorni dal Recovery Fund, in cui sembra che l’UE abbia chiesto espressamente al Governo italiano di impiegare più di 40 miliardi di euro per il Sud e le sue infrastrutture e mentre si comincia a riparlare della costruzione del Ponte sullo Stretto, le idee di Pino Aprile, diventano linfa e spinta vitale per un territorio da troppo tempo, colonia di un Nord, che si era abituato a considerarlo solo un motivo di sfruttamento.

Le proposte di Aprile, sono state recepite e fatte proprie in Sicilia ed in particolare in provincia di Messina, che ha dato i natali a ben due circoli, uno nel capoluogo di provincia e l’altro a Brolo, di cui è presidente Nino Ricciardello, Politico di vecchia data ed ex presidente del Consiglio. La serata, fortemente voluta proprio da Ricciardello e dal presidente della Fondazione Piccolo di Calanovella, avvocato Andrea Pruiti Ciarello, sarà un momento per dibattere anche sui temi economici e presentare eventuali proposte che saranno elaborate dal nascituro Movimento politico. Presenti all’incontro il presidente del Consiglio Comunale di Capo d’Orlando, Carmelo Galipò e il coordinatore regionale del Movimento 24 Agosto, Franco Calderone. Chiuderà gli interventi l’autore.