Agricoltura, bando per partecipare a 5 fiere internazionali


Cinque vetrine internazionali per i prodotti di eccellenza dell’enogastronomia siciliana: l’assessorato regionale dell’Agricoltura ha approvato il programma di partecipazione alle fiere del 2023. Il bando sarà pubblicato domani sul sito istituzionale della Regione Siciliana. 

«Un avviso – spiega l’assessore regionale all’Agricoltura Luca Sammartino – rivolto alle aziende agroalimentari che svolgono una funzione unica e insostituibile per l’economia dell’Isola. La Sicilia è una regione altamente specializzata nell’agroalimentare di qualità e il sostegno alle attività di internazionalizzazione delle imprese è un obiettivo fondamentale per garantire competitività negli anni futuri. Occorre assicurare una presenza qualificata delle produzioni di eccellenza all’interno degli eventi, definendo percorsi di valorizzazione basati sul brand Sicilia».


 Nell’elenco ci sono “Sol & Agrifood” a Verona dal 2 al 5 aprile per l’olio extravergine di oliva, “Mediterraria Expo bio & excellences” a Catania dal 27 al 29 aprile per il settore agroalimentare, Sial China a Shangai dal 18 al 20 maggio (b2b per il settore food and beverage), Summer Fancy Food a New York dal 25 al 27 giugno (settore agroalimentare) e Anuga a Colonia dal 7 all’11 ottobre (agroalimentare). 


 Le produzioni di eccellenza da promuovere in queste fiere sono quelle con valore ambientale (biologico), territoriale (Dop e Igp), Qualità Sicura (QS), tradizionale (prodotti storici, antichi, eroici, legati alle pratiche locali) che differenziano e caratterizzano le produzioni in termini di qualità e di legami alla zona di produzione.

Le aziende interessate dovranno far pervenire le istanze entro il giorno 28 febbraio 2023. 

Dalla stessa categoria