Il Presidente dell’ARO, Sindaco del Comune di Pettineo, Domenico Ruffino comunica che dall’8 marzo il Gestore “Nuova Pulisan Sud” avvierà la consegna dei kit per la raccolta “porta a porta”.  La distribuzione dei nuovi kit per il servizio di raccolta dei rifiuti “porta a porta”, organizzata dal Gestore del servizio e dalle Amministrazioni comunale di Pettineo, Castel di Lucio e Motta d’Affermo testimonia la volontà di migliorare i servizi al cittadino e incrementare l’attuale percentuale di raccolta differenziata, che già oggi nei tre Comuni che fanno parte dell’ARO è comunque molto alta, attestandosi su una media di circa il 70%.

Ogni famiglia riceverà 5 contenitori (mastelli) impilabili, personalizzati e non cedibili, distinti per ciascuna tipologia di rifiuto: organico, plastica e metalli (latta e lattine), vetro, carta e cartone e residuo secco indifferenziato. Il Vice Sindaco di Pettineo, con delega per i servizi in Rete, ci ha tenuto a precisare come la consegna dei contenitori, insieme agli altri strumenti informativi (calendario, volantino informativo delle categorie e le corrispondenti modalità di smaltimento, APP “PETTINEO” per smartphone) sono ritenuti indispensabili per approfondire la conoscenza dei nuovi servizi e aiutare i cittadini nell’attuare un sistema di raccolta sempre più ottimale. I cittadini dovranno semplicemente lasciare i rifiuti differenziati fuori dalla porta, nei giorni ed orari prestabiliti, ed il personale della ditta gestore del servizio passerà puntualmente a ritirarli. Si suggerisce di esporre il mastello quando sarà pieno a raso ma non debordante, il coperchio deve chiudere perfettamente.

Per riuscire ad ottenere i risultati programmati e l’efficiente svolgimento del servizio sarà fondamentale la collaborazione dei cittadini, che saranno destinatari di apposite azioni informative che coinvolgeranno, appena sarà possibile a fronte delle restrizioni Covid, anche   il   mondo   della   scuola, mentre continueranno i sistemi di controllo del servizio.

“In questo modo” dichiara Andrea Grillo “contiamo di poter assicurare ai nostri concittadini, oltre ad un servizio efficiente e puntuale, anche risparmi sulla Tariffa; come Comune di Pettineo già da 2 anni ci attestiamo su una percentuale di differenziata del 70%, se questo trend continuerà anche nel futuro siamo convinti infatti di poter ridurre il peso delle bollette, questo è possibile infatti solo se, grazie alla collaborazione degli utenti, continueremo a ridurre il costo complessivo del servizio, che già nel 2020 ha visto una contrazione di circa 10.000 €. Se la Regione Siciliana vorrà premiare, come ha fatto negli anni passati, gli sforzi dei Comuni virtuosi come il nostro useremo le eventuali somme che riceveremo per premiare a nostra volta i contribuenti, intervenendo con la contrazione della bolletta”.

Particolare attenzione è dedicata anche alle utenze non domestiche, quali ristoranti, bar, esercizi commerciali, strutture ricettive, etc…che avranno in dotazione contenitori, mastelli di diversi colori, nei quali inserire i rifiuti in maniera differenziata, da esporre nei giorni e negli orari stabiliti dal calendario.

I mastelli esposti devono essere posizionati in modo tale da non creare intralcio per il normale transito veicolare e/o pedonale.