Ati idrico, il sindaco di Frazzanò Di Pane eletto nuovo presidente


Gino Di Pane, Sindaco di Frazzanò, è il nuovo presidente dell’Ati Idrico Provinciale di Messina. Nelle votazioni, all’assemblea dei sindaci della Città metropolitana di Messina, riunita ieri al Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca, ha riportato 50 voti contro i 30 del sindaco di Messina, nonché sindaco metropolitano Federico Basile.

Vice Presidente dell’Ati idrico è stato eletto, invece, il sindaco di Terme Vigliatore, Bartolo Cipriano. Ha riportato 51 voti, mentre nel cda entrano lo stesso Basile, il sindaco di Malvagna Nino Panebianco, Filippo Gullo di Basicò, Giuseppe Cavallaro di Villafranca Tirrena e Nino Caselli di Torregrotta.

A giugno scorso l’assemblea aveva votato per creare una società ex novo, da gestire in house, anziché confluire in Amam. E questo sembra l’indirizzo confermato ieri mattina con la votazione degli organi politici della nuova società, nonostante gli scontri politici. Adesso la società deve trovare operatività con l’individuazione del gestore pubblico. Al cda e al presidente il compito di emanare il bando.

Dalla stessa categoria