Bronte, 46enne uccisa dal marito che ha tentato il suicidio


Ennesimo femminicidio in Sicilia. Una donna di 46 anni, originaria di Noto, è stata uccisa dal marito a Bronte. A riportare la notizia è il quotidiano online Meridionews. Stando alle prime informazioni sarebbe stata sgozzata e l’uomo si sarebbe conficcato il coltello nel petto per suicidarsi, ma senza riuscirci.

La donna lavorava come badante e questa mattina, insieme all’uomo che accudiva, si è recata nella casa del marito in via Boscia. Qui sarebbe avvenuto il delitto. Ferita al braccio invece l’altra persona che è stata trasportata al Pronto Soccorso dell’Ospedale Castiglione Prestianni di Bronte. Il marito invece è ricoverato in un ospedale catanese. Sul posto i Carabinieri della Stazione di Bronte.

Dalla stessa categoria