Campionati studenteschi Badminton: Castel di Tusa alle provinciali


Lo sport è esercizio di lealtà, condivisione e impegno, ma quando è animato da un sano spirito di competizione ogni nuova sfida diventa più invitante e formativa. Lo hanno dimostrato gli alunni della scuola secondaria di primo grado di Castel di Tusa, selezionati per lo svolgimento della finale provinciale dei Campionati studenteschi di Badminton. Una gara che hanno affrontato con entusiasmo e spirito di sacrificio, un’ulteriore occasione di crescita, a scuola e nello sport.

Si è svolta oggi la partita di qualificazione alla finale provinciale di Badminton e Parabadminton dei Campionati Studenteschi A.S. 2021/2022. Le scuole partecipanti nella zona tirrenica (IC Tusa, IC Longi e IC Milazzo) hanno disputato la gara nella palestra dell’I.S. “Impallomeni” di Milazzo; le scuole della zona di Messina (IC Tremestieri, IC Boer – Verona Trento, IC Paino – Gravitelli, IC A. Luciani e IC Manzoni – Dina e Clarenza) nella palestra dell’I.S. “Verona Trento” di Messina.

I ragazzi della Scuola secondaria di primo grado di Castel di Tusa, iscritti insieme all’IC Terzo Milazzo e all’IC Longi, hanno disputato la partita contro il Longi vincendo con un 3-0 e contro il Milazzo per un 2-1, accedendo così alla finale provinciale.

L’Ufficio Educazione Fisica e Sportiva regionale (ambito territoriale di Messina) insieme all’Organismo Provinciale per lo Sport a Scuola e in collaborazione con la Delegazione Provinciale F.I.Ba. di Messina, si è occupato di pianificare e programmare la realizzazione delle fasi provinciali di Badminton e Parabadminton. La finale provinciale si svolgerà venerdì 6 maggio 2022 a Messina, nella palestra I.I.S. “Majorana-Marconi” di viale Giostra, 2. Se l’IC Tusa dovesse superarla, accederà alle fasi regionali.

Una bella soddisfazione per i ragazzi perché da 15 giorni dall’inizio di questa fase, hanno accolto la sfida con grande entusiasmo e partecipazione – ha detto il professore di Educazione Fisica Roberto Buttò -. Si sono impegnati molto e i sacrifici sono stati ben ripagati con questa prestazione a Milazzo. Venerdì si terrà la fase provinciale di Messina, se dovessero superarla si procederà a Palermo per le regionali. Mi ritengo già abbastanza soddisfatto per il lavoro dei ragazzi, perché mi hanno seguito e hanno dedicato anche del tempo extra scolastico per farsi trovare pronti alla competizione, dimostrando serietà e voglia di crescere in questo sport”.

Dalla stessa categoria