Un cittadino 81enne di Capizzi, che aveva contratto il Covid 19, è deceduto ieri mattina, intorno alle 6. La persona era affetta inoltre da patologie pregresse, era cardiopatico. A nulla sono valsi i tentativi del personale del 118 di Troina.

Nella serata di ieri, intorno alle 20.30, è stato trasferito al Policlinico di Messina il cognato del deceduto con l’ambulanza del 118 di Capizzi con a bordo il medico del punto territoriale di emergenza di Santo Stefano di Camastra. Rimangono stabili le condizioni dell’altra capitina che si trova dallo scorso 9 ottobre ricoverata nella medesima struttura della Città dello Stretto.

Nel Comune dei Nebrodi sono attualmente 14, di cui 2 persone si trovano al di fuori del comune, mentre le persone poste in quarantena sono 19.

Intanto oggi sono state riaperte le scuole a seguito di sanificazione. Disposta la riapertura anche del mercato settimanale con l’obbligo di ingressi contingentati e di attuare le misure anti-covid.

“La settimana appena trascorsa è stata una settimana intensa in cui abbiamo dovuto fronteggiare l’emergenza e un susseguirsi di tamponi – ha concluso il sindaco Leonardo Principato Trosso -. I contagi sono circoscritti ad alcuni nuclei familiari e la situazione rimane sotto controllo. Continuiamo però in questa linea di rigore senza mai abbassare la guardia”.

Leggi anche:  A Cesarò gli attuali positivi al Covid 19 sono sempre meno