Avviati stamattina i primi interventi contro l’erosione sul litorale di Capo d’Orlando nell’ambito dei lavori di “manutenzione e ripristino delle opere di protezione costiera” inseriti nel lotto n. 2 del complessivo “Contratto di Costa” che comprende i comuni della fascia di territorio che va da Tusa a Patti. 

Il primo sversamento di sabbia, prelevata dalla zona di Bagnoli a ridosso dell’area portuale, ha interessato il tratto di litorale nei pressi dell’incrocio tra il Lungomare Doria e via Pirandello. I lavori proseguiranno nei prossimi giorni sia sulla spiaggia antistante il centro cittadino che lungo la litoranea che conduce e a San Gregorio. Gli interventi sono realizzati dalla “IGC srl”, impresa consorziata esecutrice dei lavori designata dal Consorzio Stabile Eos di Maletto, che si è aggiudicato l’appalto. La stessa impresa è intervenuta nelle scorse settimane per la messa in sicurezza della piazzetta sul Lungomare Doria danneggiata dalla mareggiata del 24 gennaio scorso.

“Seppur in un contesto generale particolarmente difficile ci prepariamo per la stagione estiva – commenta il Sindaco Franco IngrillìL’orizzonte è quello della ripresa turistica ed economica: dobbiamo farci trovare pronti e per questo ci dedichiamo alla cura del territorio e alla tutela della spiaggia, bene per eccellenza della nostra città”.