Notificato il decreto di finanziamento per i lavori al promontorio del Capo. La struttura commissariale contro il dissesto idrogeologico della Regione Siciliana ha notificato il decreto di finanziamento di 2 milioni 430mila euro per i lavori di “mitigazione del rischio idrogeologico a sud del Promontorio del Capo”. L’intervento era inserito nella graduatoria del Patto per il Sud – Fondo di sviluppo e coesione.

Il Sindaco di Capo d’Orlando Franco Ingrillì esprime grande soddisfazione per un iter che “finalmente vede il traguardo e ci consentirà di mettere in sicurezza e salvaguardare un bene che rappresenta un simbolo per l’intera comunità orlandina. L’area del Promontorio è classificata con un grado di pericolosità molto elevata per questo contiamo di velocizzare l’iter per avviare i lavori. Una bella notizia – prosegue il primo cittadino – che giunge appena dopo quella relativa alla gara d’appalto per la prima parte dell’intervento di ripascimento e protezione del litorale previsto nel Contratto di Costa. Sono tutti segnali importanti di attenzione al territorio da parte della struttura commissariale coordinata dal Presidente Musumeci e diretta da Maurizio Croce. Un territorio, il nostro, che va curato nel tempo, pianificando in modo strategico i lavori di manutenzione a tutela dei nostri beni più preziosi e dell’intera nostra economia”.

Leggi anche:  Erosione costiera: a Capo d'Orlando si interviene sull'arenile