È stato firmato il decreto di finanziamento relativo al progetto esecutivo per la realizzazione del 2° lotto della rete fognante di contrada Scafa di Capo d’Orlando.

Si è attivato in tal senso il dirigente generale dell’assessorato regionale dell’energia e dei servizi di pubblica utilità – Dipartimento dell’Acqua e dei Rifiuti. L’importo complessivo del progetto, che comprende anche la zona di Crocevia, è di due milioni e mezzo di euro a valere sui Fondi per lo Sviluppo e la Coesione (FSC) 2014/2020.

“Sono felice di poter consegnare nelle mani dei cittadini di Scafa e Crocevia questo finanziamento che arriva dopo oltre 20 anni di attesa, lungaggini burocratiche e rinvii – ha commenta il sindaco Franco Ingrillìma finalmente giungiamo al traguardo e possiamo accelerare sulla gara d’appalto e sui lavori. Grazie all’operatività dell’Ufficio Tecnico abbiamo presentato un progetto adeguato alla normativa vigente e corredato del crono programma delle fasi attuative. Davvero da troppo tempo le comunità di Scafa e Crocevia attendevano questa notizia, ma adesso guardiamo avanti e pensiamo a consegnare presto un’opera essenziale per migliorare la qualità della vita”.

Per il progetto di completamento della rete fognante di Scafa e Crocevia è rup l’architetto Mario Sidoti Migliore.