La Regione Siciliana stanzierà subito 400mila euro per la difesa del litorale di Capo d’Orlando. Le risorse saranno impiegate per effettuare entro l’estate un primo intervento di ripascimento morbido del litorale, con l’esclusivo impiego di sabbia. E’ il risultato concreto ottenuto oggi dalla delegazione dell’Amministrazione Comunale di Capo d’Orlando, guidata dal Sindaco Franco Ingrillì, che ha incontrato alla Presidenza della Regione a Palermo il Governatore Nello Musumeci, nella qualità di Commissario straordinario per la mitigazione del rischio idrogeologico in Sicilia.

All’incontro hanno preso parte Maurizio Croce, soggetto attuatore della struttura commissariale, l’Assessore Regionale agli Enti Locali Bernardette Grasso, i deputati regionali Pino Galluzzo e Elvira Amata oltre agli assessori Cristian Gierotto e Rosario Milone, i Consiglieri Comunali Linda Liotta, Daniela Trifilò e Massimiliano Fardella.

“Ringrazio l’Assessore Regionale Bernardette Grasso per essersi spesa in prima persona per realizzare questo incontro che ci ha consentito di portare a casa un risultato importante – ha commentato il Sindaco Franco Ingrillì. L’intervento che verrà realizzato ci consentirà di salvare la stagione estiva che rappresenta uno snodo cruciale per la nostra economia. E’ solo un primo passo raggiunto con l’unione di intenti che crediamo stia alla base della crescita sociale della nostra comunità”.

Il Governatore Nello Musumeci ha poi accolto l’invito del Sindaco Ingrillì di venire a Capo d’Orlando in visita istituzionale subito dopo Pasqua.

Leggi anche:  Dipendenti comunali senza stipendio, proteste a Capo d'Orlando