Capo d’Orlando, spiaggia nel degrado: interrogazione della minoranza – FOTO


Stato di degrado in diversi punti della spiaggia di Capo d’Orlando e il gruppo consiliare di minoranza “CambiAmo Capo” ha presentato una interrogazione al sindaco Franco Ingrillì.

I consiglieri Giuseppe Truglio, Felice Scafidi, Linda Liotta, Sandro Gazia e Renato Mangano, nell’atto scrivono che “sono giunte alla nostra attenzione svariate segnalazioni da parte di numerosi cittadini e turisti che popolano da settimane la nostra spiaggia, la quale versa ormai da parecchio tempo in uno stato di completo abbandono  e degrado, sia  per la mancanza di interventi di ordinaria pulizia, che di servizi basilari che riguardano il turismo e la sicurezza dei turisti come le scalette che permettono la discesa in spiaggia e la loro numerazione, l’assenza degli addetti alla sicurezza della spiaggia e della balneazione che dovrebbe essere, tra l’altro, segnalata da appositi cartelli, il posizionamento di pedane per disabili in più parti e, ove esistenti, in totale abbandono. Tutto ciò rappresenta   situazioni imbarazzanti che caratterizzeranno negativamente la stagione estiva già iniziata, considerato anche il fatto che i turisti, dal 1° ottobre 2022, dovranno pagare la tassa di soggiorno recentemente approvata dalla maggioranza in consiglio. Considerato che – prosegue l’atto – la mancanza dell’ ordinaria manutenzione e pulizia della spiaggia rappresenta un potenziale rischio per l’incolumità dei turisti, dei residenti e, soprattutto, dei numerosi bambini che la frequentano; ritenuto che, nonostante le sempre più numerose segnalazioni da parte di cittadini e turisti che sollecitano l’espletamento di urgenti interventi di pulizia ordinaria e straordinaria della spiaggia, con l’immediata rimozione di tutto ciò che ne risiede, alla data odierna solo una piccola porzione è stata pulita al fine di eliminare l’evidente stato di degrado e di pericolo”.

Per questi motivi gli interroganti chiedono al sindaco “se si provvederà nell’immediato alla pulizia ed alla riqualificazione della spiaggia demandando agli uffici comunali di competenza, la realizzazione di interventi urgenti per eliminare l’evidente stato di degrado, restituendola alla libera e serena fruizione di  cittadini e turisti; quali iniziative intende intraprendere nel più breve tempo possibile per risolvere la situazione di grave  pericolo e pulizia della spiaggia evitando i sopra citati rischi e se ritiene opportuno posizionare, in più aree della spiaggia libera, le passerelle per disabili e/o eseguire manutenzione di quelle già presenti”.

Dalla stessa categoria