Capri Leone, scoperti due truffatori che si spacciavano per “arrotini”


Avrebbero suonato ai campanelli delle abitazioni per proporre un lavoretto di affilatura coltelli e forbici di casa. Questa mattina la Polizia Locale, in collaborazione con i Carabinieri di Capri Leone, ha identificato un uomo e una donna che, spacciandosi per “arrotini”, giravano per le case del paese. Assunte le informazioni sui due si è provveduto ad allontanarli.

“Qualora qualcuno dovesse ancora ricevere visite da questi signori è pregato di informare le autorità o l’amministrazione” – ha scritto su Facebook il sindaco Fillippo Borrello.

Dalla stessa categoria