Al comunale “E Bearzot” di Castel di Lucio la Castelluccese ottiene la nona vittoria stagionale interrompendo così la striscia positiva di una Nuova Rinascita Patti che veniva da 3 risultati utili consecutivi.

Le due matricole, alla ricerca di punti preziosi per mettere definitivamente in ghiaccio il discorso salvezza, danno vita ad una prima frazione di gioco equilibrata e povera di emozioni. Dopo 30″ è Salerno (foto) a mettere i brividi all’estremo difensore avversario costretto a rifugiarsi in corner. Gli ospiti si rendono pericolosi al 23′ con Spanò che, pescato da Mosca nel cuore dell’area di rigore, allarga troppo il compasso e con il piattone destro spedisce sul fondo. L’ultima occasione degna di nota del primo tempo porta la firma di Milia: l’esterno d’attacco biancorosso al 30′ si libera al limite dell’area e lascia partire un sinistro che sfiora il palo alla sinistra di Giuttari.

Nella ripresa la Castelluccese preme il piede sull’acceleratore e la formazione pattese è costretta per tutti i secondi 45 minuti sulla difensiva. I padroni di casa producono una gran mole di gioco senza riuscire però a creare grossi pericoli all’attenta retroguardia ospite guidata dal duo Spinella- Gualdi. All’80’ la palla del meritato vantaggio capita sui piedi di Rinaldi; il numero 10 biancorosso, servito in verticale da Salerno, si presenta davanti a Giuttari e di sinistro angola troppo la conclusione spedendo però sul fondo. Quando ormai il risultato ad occhiali sembra già scritto arriva la zampata di Salerno: il capitano biancorosso, al 90′, riceve palla sulla sinistra si accentra e lascia partire un diagonale sul quale il portiere avversario nulla può. Con questa vittoria la Castelluccese si porta a +13 dalla zona play-out agganciando a quota 30 Gangi e Gioiosa, il Patti resta invece fermo a quota 24.

CASTELLUCCESE: Bologna, Allò, Viglianti A., Cipolla, Gatto, Grillo, Salerno, Solaro, Milia, Rinaldi, Scarpinato; Franco, Di Francesca, Nicolosi, Sciortino, Tita, Viglianti G.

N.R. PATTI: Giuttari, Lunetta, Fagone, La Rosa, Spinella, Gualdi, Sorrenti, Rottino, Castellino, Spanò, Mosca( 76′ Adamo); Giaimo, Segreto, Zuccarelli, Ciano, Costanzo, Lisciandro, Mannino.

MARCATORI: Salerno(90′).