Marika Cassarà, alunna del liceo classico Sciascia di Sant’Agata di Militello, ha vinto la IV edizione del Certamen Philelphianum. La competizione culturale organizzata dall’Università di Macerata e svoltasi quest’anno in modalità telematica, prevedeva la traduzione di un brano dell’umanista Marsilio Ficino sul tema del dovere civile. La notizia della vittoria è stata data in diretta ieri pomeriggio nel corso della cerimonia di premiazione trasmessa su Zoom e sui canali social dell’ateneo maceratese.

“La vittoria di Marika Cassarà – afferma il deputato di Forza Italia all’Ars, Bernardette Grassooltre a essere motivo d’orgoglio per il territorio, certifica il buon operato della struttura scolastica, palestra di vita e fucina di talenti. Le mie congratulazioni a Marika perché non si è limitata alla traduzione di Ficino, ma ha anche commentato il suo messaggio, attualizzandone gli aspetti salienti in chiave globale, alla ricerca della vicendevole solidarietà umana. Auguri per la proposta editoriale riservata ai primi due classificati: possa essere il trampolino di lancio per una nuova avventura. Altresì, faccio i complimenti alla Preside del Liceo Sciascia e ai docenti, che con spirito di sacrificio, nonostante il contesto particolarmente difficile, sono sempre vicini ai nostri ragazzi”.

Leggi anche:  Sant'Agata, si accendono gli animi in Consiglio sull'esproprio Contorno