Cesarò, arrestato catanese per detenzione ai fini di spaccio di droga


I Carabinieri della Stazione di Cesarò, supportati dai colleghi dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Santo Stefano di Camastra, nel corso dei servizi di controllo del territorio, finalizzati, nello specifico, al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti, hanno arrestato, in flagranza di reato, un’uomo originario di Catania, già noto alle forze dell’ordine, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari dell’Arma hanno fermato l’uomo a bordo del proprio autoveicolo nel centro abitato di Cesarò sottoponendolo a perquisizione personale e veicolare, rinvenendo circa 67 grammi di sostanza stupefacente di tipo marijuana già suddivisa in dosi, celata all’interno del mezzo. La successiva perquisizione presso la sua abitazione ha consentito ai Carabinieri di rinvenire, all’interno di un garage, ulteriore sostanza stupefacente dello stesso tipo occultata in 3 sacchetti di plastica, nonché un bilancino di precisione.

Pertanto, il bilancino di precisione e tutta la sostanza stupefacente, che è stata inviata presso i Carabinieri del Reparto Investigazioni Scientifiche di Messina per le analisi di laboratorio, sono stati sequestrati e l’uomo è stato arrestato, in flagranza di reato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria l’arrestato è stato condotto presso la propria abitazione e sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Dalla stessa categoria