Città di S.Agata, presentato il nuovo organigramma della società


Si è svolta ieri sera presso il “Karibe” di Sant’Agata Militello, davanti a tanti addetti ai lavori, sportivi ed alcuni sponsor, la presentazione del nuovo organigramma del Città di S.Agata 2021/22. La carica di presidente, votato all’unanimità, è andata a Vincenzo Fazio. Nei ruoli di Vice Presidente e Segretario, sono stati riconfermati rispettivamente Pippo Rizzo ed Enzo Sidoti. Volto “nuovo”, anche se si può tranquillamente parlare di un ritorno, per quanto riguarda il ruolo di Team Manager, affidato a Salvatore Proto. Il Direttore Generale sarà Gianluca Amata, mentre l’incarico di Direttore Sportivo continuerà ad essere ricoperto da Ettore Meli.

Ad aprire la serata è stato il primo cittadino Bruno Mancuso con un saluto di benvenuto. “Credo che ci siano i presupposti per fare bene e di questo ne sono felice. Sant’Agata in questo campionato di Serie D, non rappresenta soltanto la nostra cittadina ma una buona parte del territorio nebroideo”.

Successivamente a prendere la parola è stato il Direttore Generale Gianluca Amata: “Per S.Agata la serie D è una bella sfida. Essere nuovamente ai nastri di partenza quest’anno rappresenta forse qualcosa che più grande di noi però con grande entusiasmo, voglia e parsimonia sono convinto che centreremo l’obiettivo della salvezza”.

Successivamente è intervenuto il neo presidente Vincenzo Fazio: “Non mi aspettavo questa carica, pensavo fosse uno scherzo, ed invece eccomi qui a ricoprire questo importante incarico. Ringrazio tutta la dirigenza che mi ha voluto in questo ruolo. Cercheremo di allestire una bella squadra che possa farci divertire e ci regali la salvezza”.

In chiusura è arrivato l’intervento del Direttore Sportivo Ettore Meli: “L’obiettivo è di fare una squadra giovane ma che allo stesso tempo possa mantenere la categoria. La serie D è un campionato importante dove le difficoltà sono tante. Nonostante questo il gruppo dirigenziale che fortunatamente si è allargato, è molto coeso e con tutte le nostre forze cercheremo di bissare la salvezza ottenuta qualche settimana addietro”.

Dalla stessa categoria