Città Metropolitana Messina, affidati lavori straordinari per le scuole


La Città Metropolitana di Messina, riscontrando le indicazioni dei dirigenti scolastici, ha proceduto all’affidamento di lavori per oltre 1 milione di euro per l’adeguamento degli spazi e delle aule didattiche per l’anno scolastico 2021-2022, in conseguenza dell’emergenza da Covid-19.

“Dopo avere risanato i bilanci della Città Metropolitana – ha dichiarato il sindaco Cateno De Luca – cominciamo a cogliere i frutti della buona amministrazione con l’attivazione di appalti anche nel settore dell’edilizia scolastica. Sono state investite ingenti risorse finanziarie, che non si erano viste negli ultimi decenni, sviluppando un’azione per la manutenzione straordinaria e per la nuova progettazione di edifici scolastici in modo da portare a soluzione problematiche esistenti da decenni”. Per gli attuali affidamenti si stanno utilizzando i fondi di bilancio appositamente predisposti dall’Ente, integrati dai finanziamenti del Ministero dell’Istruzione che la Città Metropolitana di Messina ha ottenuto partecipando all’avviso pubblico ministeriale del 6 agosto scorso. La graduatoria del Ministero, approvata il 23 agosto scorso, ha valutato positivamente i quattro progetti presentati dall’Ente metropolitano finanziandoli con un contributo di € 389.164,00″.

Gli interventi che, di conseguenza, sono stati affidati riguardano:

I.I.S. “LUCIO PICCOLO” e I.I.S. “FRANCESCO PAOLO MERENDINO” di Capo d’Orlando, impegno di spesa di Euro 91.054,00;

Liceo Scientifico “ARCHIMEDE” nel Comune di Messina, impegno di spesa di Euro 118.508,70;

I.T.T. “LEONARDO DA VINCI” nel Comune di Milazzo, impegno di spesa di Euro 71.681,98;

I.T.T. “ETTORE MAJORANA” di MILAZZO impegno di spesa di Euro 41.987,87.

I lavori che interessano gli altri Istituti scolastici di competenza provinciale sono stati affidati attingendo alle risorse di bilancio e riguardano:

I.I.S. “JACI” nel Comune di Messina impegno di spesa di Euro 153.642,34:

I.I.S. “G. MINUTOLI” plesso “SALVATORE QUASIMODO” di Messina”, impegno di spesa di Euro 45.868,21;

I.I.S. “CAIO DUILIO” plessi di via La Farina e via Santa Cecilia, nel Comune di Messina, impegno di spesa di Euro 94.961,87;

I.I.S. “E. AINIS” e I.I.S. “VERONA TRENTO” DI MESSINA, impegno di spesa di Euro 58.880,52;

Istituti d’istruzione Superiore “Giuseppe Seguenza”, “Giuseppe La Farina”e “Felice Bisazza” di Messina, impegno di spesa di Euro 58.341,05;

I.I.S. “RENATO GUTTUSO” di via Risorgimento, IPSA “LEONTI” e I.I.S. “GIOVANNI BATTISTA IMPALLOMENI” nel comune di Milazzo, impegno di spesa di Euro 43.151,47;

I.T.C.G. “BORGHESE” e I.I.S. “VITTORIO EMANUELE” di Patti, impegno di spesa di Euro 62.370,81;

I.I.S. “CAMINITI-TRIMARCHI” sede di Santa Teresa di Riva, Giardini Naxos e Francavilla di Sicilia, impegno di spesa di Euro 74.766,17;

I.S. “S. PUGLIATTI” plessi di Trappitello (Taormina) e Furci Siculo, nel Comune di Messina, impegno di spesa di Euro 66.507,51;

I.T.I. “NICCOLO’ COPERNICO”, I.I.S. “ENRICO FERMI” di via Olimpia, I.I.S. “E. FERRARI” e I.I.S. “ENRICO MEDI” NEL COMUNE DI BARCELLONA P.G., impegno di spesa di Euro 52.717,27;

I.S.S. “I.C.E. VAINICHER” di Lipari, impegno di spesa di Euro 54.254,000;

I.I.S. “ANTONELLO” nel Comune di Messina, impegno di spesa di Euro 152.741,31;

I.I.S. “SCIASCIA-FERMI”, I.T.I.S. “ETTORE TORRICELLI”, I.I.S. “TOMASI DI LAMPEDUSA” di S.Agata Militello E I.I.S. “ALESSANDRO MANZONI” di Mistretta, impegno di spesa di Euro 98.584,35.

La IV Direzione – Edilizia Metropolitana, guidata dal dirigente facente funzioni Salvo Puccio, ha redatto tutti i progetti degli interventi tecnici impegnando i responsabili degli Uffici, i geometri Nicolò Anna e Carmelo Galofaro, con la collaborazione degli architetti Domenico Calarco, Domenica Giacobbe e Caterina Marino e del geometra Fortunato Chiesini, coordinati dal responsabile del servizio, geometra Antonino Miceli.

Dalla stessa categoria