Colpo esterno della Castelluccese, contro Valdinisi decide Scarpinato


La Castelluccese centra la terza vittoria esterna consecutiva contro un Valdinisi mai domo e si allontana ulteriomente dalle zone basse della classifica. Il  primo episodio della gara degno di nota cade al minuto 10, quando Mazzullo, già ammonito, blocca istintivamente la palla con le mani e finisce anzitempo sotto la doccia. In inferiorità numerica, i padroni di casa abbassano il baricentro ma la Castelluccese pur mantenendo il possesso palla non riesce mai a rendersi pericolosa dalle parti di Simoni.

La prima azione pericolosa di giornata è del Valdinisi che al 17′, sugli sviluppi di un calcio piazzato, arriva alla conclusione in mischia, Avarello è costretto alla respinta di piede. Al 27′ una leggerezza  in fase di disimpegno consente a Ghartey P. di involarsi verso la porta biancorossa, bravi Di Giovanni e Flauto a mettere una pezza favorendo l’intervento di Avarello. Al 42′ entrata scomposta ma non intenzionale di Filistad su Rinaldi: rigore ineccepibile, certificato dalla ferita al volto subita dal numero 10 biancorosso, che il direttore di gara però non concede. Si va al riposo sullo 0 a 0.

Ad inizio ripresa la Castelluccese passa: sul calcio di punizione battuto da Salerno, la palla colpisce la barriera e s’impenna, Scarpinato è bravo prima a contendere di testa la palla al difensore avversario e poi è lesto a spingerla con il piattone in fondo alla rete. Al 62′ occasione per il Valdinisi: Micalizzi si ritrova solo, sul traversone dalla destra,  ma impatta male la palla di testa per la parata facile di Avarello. Al 65′ Castelluccese nuovamente pericolosa: è Milia dopo un lungo fraseggio a concludere dal limite costringendo alla parata in tuffo Simoni. Sul cambio di fronte è Munafò  a raccogliere il cross di Micalizzi e a girare verso la porta, il portiere castelluccese blocca in tuffo. Tra il 74′ e il 75′ sale in cattedra Salerno,  il capitano biancorosso, protagonista di una gara tutta sacrificio, prima si vede annullata una rete per un fuorigioco molto dubbio e un minuto dopo in diagonale impegna l’estremo difensore avversario. Nei minuti finali,  gli ospiti provano il tutto per tutto alla ricerca del pari, ma le  ultime speranze di evitare la sconfitta si spengono definitivamente  al 94′, quando la conclusione dal limite di Ghartey G. si stampa sulla traversa per poi sbattere sulla linea di porta.

Valdinisi – Castelluccese 0-1

VALDINISI: Simoni, Gentilesca (Briguglio), Balastro (Brunetto), Ghartey G., Gaeta, Filistad, Cintorrino (Crocetta), Munafò, Ghartey P. (Romeo), Mazzullo, Trovato (Micalizzi); Triolo, Somesan, Frontaurea, Musumarra.

CASTELLUCCESE: Avarello, Oieni, Barberi, Flauto, Di Giovanni, Madonia (78′ Platia), Salerno, Solaro (70′ Biundo, 85′ Cipolla), Milia, Rinaldi, Scarpinato; Franco, Alercia, Merlino, Tita.

MARCATORI: Scarpinato (46′).

Dalla stessa categoria