I carabinieri della Compagnia di Milazzo hanno arrestato il 26enne F.P., per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari della Sezione Operativa, impegnati nel controllo del territorio, insospettiti dopo aver notato anomali movimenti in zona, hanno monitorato alcuni isolati per giorni, fino a quando si sono concentrati nei pressi di un’abitazione, dove hanno effettuato una perquisizione domiciliare. L’intervento dei militari ha consentito di rinvenire otto piante di cannabis indica, dell’altezza variale di 50/85 centimetri, piantate nell’orto di pertinenza, vicino ad ortaggi.

L’uomo, già noto ai militari per precedenti specifici, è stato arrestato in flagranza di reato per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, nonché sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa della convalida e del rito direttissimo da svolgersi davanti al giudice del tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto. La sostanza stupefacente, sottoposta a sequestro, è stata inviata al Reparto Investigazioni Scientifiche dei carabinieri di Messina per le analisi di rito.

Leggi anche:  Capo d’Orlando, maltrattamenti in famiglia: arrestato 57enne