A Galati Mamertino al via la produzione di mascherine per far fronte all’emergenza Covid 19.  L’iniziativa dell’Amministrazione comunale, su idea dell’assessore Carlo Vicario, si pone l’obiettivo di fornire, a titolo gratuito, almeno una mascherina per ogni abitante.

L’azienda “Trovato Confezioni”, di Galati, ha dato subito la propria disponibilità e si sta occupando della produzione mettendo a disposizione la struttura e il personale che, volontariamente, sta provvedendo alla produzione “no stop” di dispositivi di protezione e/o contenimento dal Covid-19.

Le mascherine, che naturalmente saranno lavabili, igienizzabili e riutilizzabili, sono realizzate, in parte, in doppio strato cotone – misto lino, con maglia ultrafine, e, in parte, anche con uno strato di tessuto TNT.

“Vogliamo ringraziare particolarmente – affermano gli amministratori galatesi – oltre che l’azienda e il personale, anche i donatori del materiale tessile. In un momento così difficile e delicato, non si può non ringraziare tutti coloro che si stanno adoperando, con queste e altre lodevoli iniziative, per lo spiccato senso civico dimostrato. E’ motivo di orgoglio per il nostro Comune. Rinnoviamo l’invito a tutti i concittadini a uscire, solo per spostamenti strettamente necessari. Rimanete a casa, perché adesso è il miglior antidoto”.

Leggi anche:  Galati Mamertino, il Comune avvia il servizio integrativo per l’infanzia