Nasce in Sicilia un e-commerce gratuito per le attività che promuovono il made in Sicily e stanno soffrendo la crisi a causa dello stop determinato dall’emergenza sanitaria. Il commercio ai tempi del coronavirus diventa tecnologico e ha fornito lo spunto per creare il progetto “Smart Wai”: un “modo veloce” per raggiungere gli utenti, possibili clienti, attraverso la piattaforma on line dedicata e la pagina Instagram Sicilian Stories, che già conta oltre 15mila follower.

La novità prevede un sistema completo di vetrina e promozione anche sui motori di ricerca, messo a disposizione di tutte le piccole realtà commerciali e artigianali siciliane. Una vera e propria iniziativa anticrisi, con l’obiettivo di prestare un supporto reale, con uno strumento a vocazione internazionale, ai produttori siciliani per sopravvivere ed evitare la chiusura di attività, cosi come di aziende che fanno della sicilianità il loro core business.

L’idea è di Flaviana Lenzo, originaria di Brolo, manager di Plastitalia, leader nella produzione di raccordi in polietilene per acqua e gas, Ceo smart management Agenzia Digitale e di Intelligenza Artificiale e founder di Sicilian Stories (@sicilian_story) con il supporto, nello sviluppo, di Salvino Fidacaro, di Sant’Agata di Militello, creatore di Gowai Edit, impresa specializzata in soluzioni per il digital marketing.

Sicilian Stories è la base di lancio: una pagina social senza scopo di lucro che ha riscosso notevole successo su Instagram, grazie alla promozione della Sicilia e di quelle iniziative in grado di valorizzare l’arte, la storia, la tradizione, la bellezza, l’agroalimentare, l’enogastronomia e tutti i prodotti siciliani nelmondo. Il progetto “Smart Wai” consente nuove possibilità di posizionamento sul mercato e moderne strategie di vendita in grado di guardare al futuro e, quindi, utili anche dopo che la fase buia sarà superata.

Leggi anche:  Brolo, colpisce la ex fidanzata con un bastone di legno: arrestato 20enne

“Smart Wai nasce dalla voglia di offrire un’opportunità concreta, quindi una piattaforma virtuale, ottimizzando le risorse che il web offre – spiega Lenzo – Il momento drammatico che stiamo vivendo non deve bloccarci; ci dà tempo per riflettere e ripartire trasformando i momenti negativi in occasioni, in questo caso, attraverso la tecnologia che rappresenta un’innovativa ‘rivoluzione industriale’, volta al cambiamento di modelli e reti commerciali a livello internazionale. L’e-commerce offre scenari operativi globali e cancella i confini fisici e i limiti della localizzazione della sede››.

I promotori, spinti dalla voglia di combattere il difficile periodo, non si sono arresi davanti alle difficoltà oggettive del distanziamento sociale e del #iorestoacasa, al contrario hanno saputo trasformare una sfida accendendo i riflettori sulle straordinarie potenzialità di uno strumento come l’e-commerce: “Siamo orgogliosi del nostro made in Italy – sottolinea Fidacaro – il made in Sicily è ricco di qualità, eccellenze e peculiarità uniche, che rientrano a pieno titolo dentro il grande ‘brand Italia’. Solo offrendo spazi all’avanguardia, costruendo rete e sinergie tutti insieme – concludono i due giovani siciliani – possiamo tornare a essere protagonisti e dare nuovo respiro all’economia della nostra amata Isola. Il progetto è già in rete, adesso attendiamo fiduciosi coloro che vorranno aderire gratuitamente”. Per info e modalità di associazione scrivere a: sicilianstory@gmail.com.

Nelle foto: Flaviana Lenzo e Salvino Fidacaro.

Leggi anche:  Seconda dose di vaccino anti Covid a Mistretta e Sant’Agata