Sono 3 i casi positivi al coronavirus riscontrati all’interno del reparto di Lungodegenza dell’ospedale “SS. Salvatore” di Mistretta. Si tratta di pazienti che si trovavano ricoverati da qualche giorno che, a seguito del tampone molecolare, i cui risultati sono arrivati oggi nella tarda mattinata, sono risultati positivi al tampone rino faringeo.

Nel pomeriggio di oggi due di loro sono stati trasferiti nel reparto Covid dell’ospedale di Barcellona Pozzo di Gotto. Il terzo paziente è rimasto ricoverato nel reparto del nosocomio amastratino per vie delle criticità delle proprie condizioni di salute che lo spostamento avrebbe potuto inasprire.

L’ASL ha disposto tamponi per tutto il personale (che dai test rapidi è risultato negativo), la chiusura dell’ambulatorio di fisioterapia e provveduto a sanificare i locali.

Leggi anche:  Capizzi piange un'altra vittima di Covid: la sesta