Dopo i casi degli ultimi giorni il numero dei contagiati è salito complessivamente a 13. Lo comunica il sindaco Fabio Venezia. L’Asp sta predisponendo per le prossime ore i tamponi molecolari per i soggetti sottoposti a quarantena obbligatoria. Oggi intanto è stata comunicata anche la positività di tre giocatori dell’ASD Troina Calcio.

“Stiamo seguendo l’evolversi della situazione – spiega il primo cittadino – compiendo ogni possibile sforzo per evitare l’insorgere di focolai. Chiediamo la massima collaborazione ai cittadini invitando tutti a rispettare scrupolosamente le disposizioni nazionali e regionali.

Ricordiamo che chi è positivo al Covid-19 (da tampone ufficiale dell’Asp) o ha avuto contatti stretti con persone positive deve stare in quarantena in isolamento a casa per 10 giorni ed informare il proprio medico. Chi ha invece eseguito il tampone in un laboratorio privato ed è risultato positivo deve, in via precauzionale, porsi in quarantena e comunicare il risultato al proprio medico di famiglia che provvederà a richiedere il tampone molecolare all’Asp. Il mancato rispetto della quarantena comporta l’arresto da 3 a 18 mesi e il pagamento di un’ammenda compresa tra 500 e 5.000 euro per i positivi e il pagamento di un’ammenda compresa tra 400 e 3.000 euro per i contatti stretti”.

Leggi anche:  Troina, finanziato il percorso naturalistico “Monte Muganà”