La “zona rossa” di Troina terminerà ufficialmente il 5 maggio. Scongiurata dunque la proroga.

A renderlo noto il sindaco Fabio Venezia che afferma: “stamattina ho avuto delle interlocuzioni sia con l’ASP di Enna sia con la Regione Siciliana e sulla base degli ultimi dati epidemiologici, 10 nuovi casi nell’ultima settimana, la “zona rossa” non verrà prorogata dopo il 5 maggio. Oggi più che mai raccomandiamo a tutti la massima prudenza. Come abbiamo visto nelle settimane scorse anche un piccolo gesto di imprudenza o una sottovalutazione può fare precipitare le cose creando un danno a tutta la comunità. Confidiamo nel senso di responsabilità dei cittadini”.

Il primo cittadino ha anche annunciato che “gli ultra ottantenni che hanno effettuato la prima dose di vaccino il 27 aprile scorso nei locali del Poliambulatorio, si comunica che la seconda dose del vaccino verrà effettuata a Troina il 23 maggio prossimo sempre nei locali del Poliambulatorio e non all’ospedale Umberto I° di Enna come comunicato ieri dall’ASP. Una scelta di buon senso per venire incontro alle esigenze di molti anziani che sono impossibilitati a spostarsi fuori sede”.

Attualmente il numero dei positivi nel centro dei Nebrodi è aumentato a 49. Ieri è stato effettuato lo screening alla popolazione scolastica e tutti i tamponi (238) sono risultati negativi.

Leggi anche:  A Troina istituito l’Ufficio Recovery Plan