Scendono i positivi a Mistretta che da 17 passano a 15, ma già da domani dovrebbero diminuire diventando 13, per la negativizzazione di altri due soggetti.

Anche a Capizzi la situazione Covid da segnali di miglioramento. I positivi attuali sono 5, distribuiti in due famiglie, e la situazione – come riferisce il sindaco, Leonardo Giuseppe Principato Trosso – è assolutamente sotto controllo. Rimangono 16 i positivi a Tusa dove, tra l’altro, qualche caso di sospetta variante ha costretto la posticipazione della quarantena di 4 giorni sui soggetti interessati.

Un nuovo positivo è stato registrato a Castel di Lucio. Un operaio di un’impresa locale è risultato positivo al test rapido effettuato da un laboratorio privato. L’uomo, assieme ad altri 3 suoi colleghi, sono stati contattati dal titolare del bar dove abitualmente i 4 pranzavano durante le trasferte di lavoro, dal quale apprendono che il personale dipendente del ristorante era risultato positivo al test rapido antigenico. Il gruppo di operai si sottopone a tampone. Uno di loro risulta positivo al covid. Il positivo adesso si trova in isolamento, in attesa di tampone molecolare. La famiglia, con la quale lo stesso aveva avuto contatti, è risultata negativa ai test rapidi al quale tutti i soggetti si sono sottoposti nel pomeriggio di oggi. I tre colleghi operai, risultati negativi all’antigenico, sono tutti in quarantena.

Leggi anche:  Sant'Agata, chiuso per sanificazione l'Istituto Cesareo