Covid, Sant’Agata: chiesta l’attivazione di uno sportello informativo


È stata inoltrata all’ufficio del Commissario straordinario per l’emergenza Covid19 di Messina, prof. Alberto Firenze, la richiesta di attivazione di uno sportello informativo per l’utenza. L’iniziativa è stata perorata dal consigliere comunale Laura Reitano che ha presentato un’apposita proposta nella quale si evidenzia l’esigenza palesata dai cittadini di ricevere informazioni corrette e tempestive, sia per quanto riguarda la gestione dei casi Covid, in particolare per tempi e modalità di quarantena, auto sorveglianza e fine isolamento, sia per sottoporsi a vaccinazione.

Gli utenti, infatti, disorientati dalle continue modifiche ed aggiornamenti delle procedure, si rivolgono sempre più frequentemente al medico di famiglia, anche per un supporto meramente informativo, con conseguente rischio di sovraccarico e rallentamento del sistema di assistenza sanitaria. Per queste ragioni è stata sollecitata, nell’ambito delle attività del distretto socio sanitario 31, l’istituzione di una specifica e temporanea unità di crisi, con uno sportello informativo, anche telefonico, con il compito di fornire adeguata e tempestiva assistenza agli utenti.

Un’iniziativa assolutamente utile – ha commentato il sindaco Bruno Mancusoin quanto renderebbe un servizio prezioso all’utenza dell’intero distretto, ragion per cui è stata inoltrata proposta formale al Commissario Covid di Messina al quale, nel contempo, è stata ulteriormente ribadita e sollecitata l’opportunità di attivazione dell’hub a Sant’Agata Militello, al fine di incentivare la campagna vaccinale sul territorio, con particolare riferimento alle fasce d’età più piccole. La scorsa settimana, a tal proposito, era stato svolto un sopralluogo presso il Palasport Mangano, grazie alla disponibilità manifestata dai proprietari, per cui si attendono le determinazioni da parte dell’ufficio commissariale Covid”.

Dalla stessa categoria