Sequestrati in una farmacia in via Libertà a Palermo 58 mascherine di protezione Ffp2 (KN95) sprovviste di certificazione di idoneità dalla Guardia di finanza che sta eseguendo controlli sulla normativa in materia di prezzi e sicurezza dei Dpi anti Covid-19. Il titolare della farmacia è stato denunciato per contraffazione e frode in commercio.

Leggi anche:  A Cesarò gli attuali positivi al Covid 19 sono sempre meno