Dramma al Fresina: muore un tifoso del Città di Sant’Agata


Carmelo Faranda, tifoso del Città di Sant’Agata, 74enne, è stato stroncato da un infarto alla fine della partita che ha visto di fronte il Città di Sant’Agata e il Santa Maria Cilento, matc valido per la 20esima giornata di campionato categoria D. Il drammatico episodio si è verificato, questo pomeriggio pochi minuti dopo la fine della gara. L’intervento immediato dei sanitari si è rivelato inutile. Sul posto anche un’ambulanza del 118 i cui sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso.

Sulla pagina Facebook del Città di Sant’Agata la Società commenta così la triste vicenda: “Non ci sono parole per esprimere il nostro stato d’animo per ciò che è accaduto al “Fresina”, dove un bel pomeriggio di sport per i nostri colori è purtroppo finito in maniera tragica a seguito del malore improvviso che ha causato la morte di un nostro caro ed affezionato sostenitore, negli istanti immediatamente successivi alla fine del match di oggi. Attoniti e sgomenti, con gli occhi gonfi di lacrime ed il cuore carico di dolore, ci stringiamo attorno alla famiglia dell’uomo, ed in segno di lutto e di rispetto non ci sarà alcun commento sulla partita né questa pagina sarà aggiornata per le prossime 48 ore. Ci teniamo quindi a ringraziare il dottor Pippo Catalano, nostro medico sociale nel match odierno, tutti i medici, infermieri, operatori sanitari e forze dell’ordine che, ognuno per i propri compiti, sono tempestivamente intervenuti, impegnandosi strenuamente e con ogni mezzo disponibile per prestare i soccorsi all’uomo, rivelatisi purtroppo vani.

Dalla stessa categoria