A Cesarò sono 22 i casi positivi al tampone molecolare per il Covid 19. Nella giornata di ieri sono giunte comunicazioni di ulteriori casi positivi al tampone molecolare, effettuati in laboratori privati, che aggiunti alla comunicazione dell’Asp degli esiti dei tamponi effettuati in questi giorni, portano i casi nel Comune dei Nebrodi a 22 al tampone molecolare, 2 casi positivi al tampone antigenico, un caso positivo al test sierologico in attesa del risultato del tampone molecolare e 5 soggetti in attesa del risultato del tampone molecolare effettuato nei giorni scorsi.

“Siamo vicini alle famiglie e con tutta la comunità ci stringiamo attorno a loro – affermano il sindaco Salvatore Calì e il consigliere della Consulta dei Nebrodi Calogero LeanzaAd oggi lo stato di salute di tutti i soggetti è in buone condizioni, siamo certi che supereremo questo momento con la grande caparbietà che ci ha sempre contraddistinto.

Ricordiamo che siamo in continuo contatto con gli organi preposti per porre misure di contenimento al Covid-19. Pertanto si raccomanda, dove possibile, di evitare di uscire di casa, di effettuare la spesa da casa ed evitare il più possibile contatti. Importantissimo l’utilizzo della mascherina, disinfettare le mani ed avere un atteggiamento responsabile verso se stessi e gli altri. Siamo certi che, considerata la delicata situazione, i cittadini terranno un atteggiamento maturo e responsabile nel rispetto dell’intera comunità”.

Intanto sono in corso oggi i tamponi per i bambini della scuola dell’infanzia (tampone Rino-faringeo) e i tamponi ai ragazzi delle Scuole Superiori, ad esclusione dei ragazzi che sono stati sottoposti al tampone nei giorni scorsi.

Leggi anche:  Emergenza Covid, Comune di Sinagra diventa sede USCA