Sono 45 i soggetti positivi (43 al molecolare e 2 rapido), tre i pazienti ricoverati e 28 i soggetti in isolamento fiduciario per stretto contatto con soggetti positivi.

E’ l’aggiornamento del sindaco di Sant’Agata di Militello Bruno Mancuso che esprime vicinanza e cordoglio ai familiari dell’uomo di 71 anni e della signora di 88 anni, deceduti per Covid negli ultimi due giorni.

“Voglio precisare – afferma Mancuso – che la chiusura od apertura delle scuole non dipende dalla discrezionalità decisionale del Sindaco ma autorizzata dal dipartimento di igiene che rilascia il parere sulla base di oggettivi e puntuali pericoli di diffusione del virus tra la popolazione scolastiche. Le direttive ministeriali, assessoriali e prefettizie diffidano i sindaci dall’emettere ordinanze di chiusura delle scuole senza la preventiva autorizzazione dell’ASP che può essere rilasciata solo e se in presenza di positività diffuse tra la popolazione scolastica. Quando questo è successo, non ho esitato a fare richiesta di chiusura delle scuole. Sono in costante contatto con le Autorità sanitarie locali che non ravvisano, al momento, la proroga dell’ordinanza sindacale in vigore fino al 2 maggio 2021.

Richiamiamo ancora una volta – conclude il primo cittadino – tutti i cittadini all’osservanza delle prescrizioni per contenere la diffusione del virus che risulta essere particolarmente virulento e capace di colpire anche soggetti adulti e in buona salute”.

 

Leggi anche:  Coltivava marijuana in casa, denunciato un 37enne messinese