A partire da oggi, martedì 19 gennaio, sarà possibile presentare istanza per l’assegnazione dei buoni spesa, utilizzabili per l’acquisto di generi alimentari, prodotti di prima necessità e farmaci negli esercizi commerciali aderenti.

Il Comune di Troina, sulla scorta delle risorse assegnategli dal Dipartimento di Protezione Civile quale fondo di solidarietà, ha infatti deciso di destinarle ai nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da Covid-19 ed a quelli in stato di bisogno.

La priorità sarà data alle famiglie che non percepiscono alcun sostegno pubblico quale Reddito di Cittadinanza, Reddito d’inclusione, Naspi, Indennità di Mobilità, Cassa Integrazione Guadagni, Borse Lavoro ed altre forme di sussidio previste a livello locale o regionale.

Il buono, sarà commisurato a seconda del numero dei componenti del nucleo familiare: 200 euro per ogni nucleo con 1 persona; 250 euro per ogni nucleo con 2 persone; 300 euro per ogni nucleo con 3 persone; 350 euro per ogni nucleo con 4 persone; 400 euro per ogni nucleo con 5 persone; 450 euro per ogni nucleo con 6 persone; 500 euro per i nuclei familiari con oltre 7 persone.

I voucher avranno cadenza mensile e saranno erogati dopo la presentazione dell’istanza, che andrà inoltrata dal giorno 10 al giorno 20 di ogni mese, fino all’esaurimento delle risorse disponibili.

Per ogni famiglia è possibile presentare un’unica domanda, attraverso la compilazione dell’apposito modulo predisposto dall’Ufficio di Segretariato Sociale, scaricabile dal sito istituzionale dell’Ente www.comune.troina.en.it.

Leggi anche:  Troina, Comune: "Nessun inquinamento ambientale nel territorio"

Per il mese di gennaio, le istanze dovranno pervenire esclusivamente per via telematica, all’indirizzo PEC comunetroina@legalmail.it, entro e non oltre mercoledì 27 gennaio.