Il Dipartimento Regionale dell’Acqua e dei Rifiuti della Regione Siciliana, al fine di ottimizzare i conferimenti ed evitare l’insorgere e l’aggravarsi di emergenze ambientali e igienico-sanitarie, ha definito i conferimenti dei rifiuti solidi urbani indifferenziati e non pericolosi prodotti in diversi Comuni della Sicilia tra cui anche quelli Brolo, Capo d’Orlando, Gioiosa Marea, Mistretta, Patti, Piraino e Santa’Agata Militello, presso l’impianto di Catania-Lentini.

Il provvedimento – che ha effetti immediato – emesso dall’Assessorato regionale dell’Energia e dei Servizi di pubblica utilità, autorizza i Comuni al conferimento  per una precisa quantità: Brolo 2,3 tonnellate al giorno, Capo d’Orlando per una quantità pari a 6,5 t/g, Gioiosa Marea per una quantità pari a 6,3 t/g, Mistretta per una quantità pari a 2,0 t/g, Patti per una quantità pari a 7,3 t/g, Piraino per una quantità pari a 1,7 t/g e Santa’Agata Militello per una quantità pari a 6,5 t/g.

Leggi anche:  Conte ha la fiducia con 156 voti