Escursione alla Cascata Nicoletta


Un’escursione alla scoperta della splendida Cascata Nicoletta.L’Associazione PFM propone, domenica 4 luglio, un trekking fluviale lungo il torrente che conduce alla cascata nel territorio di Caronia.

Al termine si procederà con la visita della Grotta di San Teodoro di Acquedolci, risalente a circa 9 milioni di anni fa, all’interno della quale furono trovati fossili di animali preistorici e resti dei primi uomini che abitarono la nostra isola. Concluderemo la giornata con la visita del museo della Grotta di San Teodoro.

Ecco il programma nel dettaglio:

10.30 – Ritrovo dei partecipanti ad Acquedolci (ME) di fronte al Parco Urbano (Via Ricca Salerno, 52).

10.45 – Spostamento al punto di partenza dell’escursione

11:.15 – Inizio escursione alla cascata Nicoletta: immersi nelle acque limpide e fresche, attraverserete il breve ma splendido percorso all’interno del vallone del torrente Sanbarbaro, affluente del Torrente San Fratello, lungo il quale potremo ammirare spettacolari pareti rocciose e l’affascinante ambiente ripariale che caratterizza questa particolare località del Parco dei Nebrodi, fino ad arrivare alla maestosa cascata Nicoletta. In prossimità della cascata è prevista una rilassante sosta per il pranzo al sacco accompagnati dal suono dell’acqua scrosciante.

Dopo la sosta si ritornerà al punto di partenza dell’escursione.

Durata escursione: 4 h circa

Dislivello max: 100 m

Altitudine max: 229 m s.l.m.

Grado di difficoltà: medio (difficoltà tipica dei trekking fluviali dovuta all’attraversamento dell’alveo del torrente composto da ciottoli e blocchi rocciosi)

Distanza: 3 km a/r.

15.30 – Visita guidata alla grotta di San Teodoro. La visita permetterà di conoscere la grotta, formatasi in seguito ad un fenomeno carsico verificatosi all’incirca 9 milioni di anni fa, che conserva una documentazione molto ricca e molto importante della storia della Sicilia, in termini di popolamenti di animali, tra cui alcuni ormai estinti come l’elefante nano, la iena e l’orso e i resti dell’uomo preistorico.

N.B. Quest’ultima tappa potrebbe subire variazioni e/o essere annullata a causa della pandemia da Covid19.

15.30 – Visita dell’Antiquarium della Grotta di S. Teodoro, in cui sono custoditi i reperti fossili che documentano la storia faunistica e antropologica e la presenza di animali preistorici. Tra questi fa bella mostra di sé e prende la maggior parte dello spazio lo scheletro di un ippopotamo.

N.B. Quest’ultima tappa potrebbe subire variazioni e/o essere annullata a causa della pandemia da Covid19.

L’escursione verrà svolta secondo i termini di legge per la sicurezza da Covid-19. Si consiglia di indossare scarpe da scoglio o scarpe da trekking o da tennis con suola non liscia idonee a percorsi in acqua e portare con sé almeno 1 lt d’acqua, cappello, costume e telo da bagno, crema solare, abbigliamento di ricambio. Qualora si desideri portare con sé apparecchi elettronici è consigliabile che siano resistenti all’acqua o dotati di custodie a tenuta stagna. Per ulteriori informazioni e chiarimenti relativi alle escursioni è possibile telefonare al 3920776492 (Lucio). Per partecipare allescursione in programma occorre prenotarsi entro il 2 luglio inviando un messaggio whatsapp al numero 3313457538 o via mail all’indirizzo escursioni@associazionepfm.it. Tutte le info sui costi dell’escursione al link dellevento Facebook.

Dalla stessa categoria