Il giornalista Massimo Scaffidi è stato nominato esperto a titolo gratuito per i progetti turistico-culturali del Comune di Ficarra. Scaffidi, con una notevole esperienza nel campo della promozione turistica, curerà le problematiche legate allo sviluppo e valorizzazione dell’immagine turistico-culturale del Comune di Ficarra e si occuperà anche di comunicazione.

Il sindaco di Ficarra, l’avvocato Gaetano Artale, nei giorni scorsi, con propria determina, ha provveduto a conferire al giornalista Massimo Scaffidi Militone l’incarico di esperto, a titolo gratuito, nelle questioni attinenti l’attività amministrativa con particolare riferimento a problematiche legate allo sviluppo e valorizzazione dell’immagine turistico-culturale del Comune di Ficarra. L’incarico ha la durata di 6 mesi. A Massimo Scaffidi Militone che è in possesso dei requisiti professionali necessari, non verrà corrisposto alcun compenso e lo stesso conferimento non costituisce rapporto di pubblico impiego.

Massimo Scaffidi Militone, da pochi mesi in pensione, classe 1958, ha per quasi quarant’anni promosso l’immagine turistica di Brolo, ha frequentato stages di giornalismo e marketing, curando l’ufficio stampa del comune di Brolo, ruolo svolto per qualche anno anche all’interno dell’Unione “Terra dei Lancia”, sedendo anche al tavolo tecnico dei “Borghi Marinari”. Responsabile per quasi quarant’anni dell’organizzazione e della gestione eventi, si è interessato della promozione del territorio, del commercio, del turismo, curando il coordinamento tra vari Enti in special modo con il Consorzio Turistico Costa Saracena. Ha collaborato sino al 2014 (anno in cui il Comune di Brolo ne è uscito) per la promozione degli eventi del Club Borghi Più Belli d’Italia ed ha avuto un ruolo presso il tavolo tecnico dei “I Borghi Marinari di Sicilia” dal febbraio 2015.

Giornalista pubblicista dal 1982, ha esperienza nel campo artistico e della grafica pubblicitaria, firmando centinaia di campagne pubblicitarie e vincendo per conto del Comune di Brolo anche dei premi per quanto concerne la comunicazione negli enti locali.

“Ringrazio anzitutto il sindaco Gaetano Artale e la sua giunta per la fiducia e per l’incarico conferitomi – ha commentato Massimo Scaffidi. Voglio ringraziare in particolare l’architetto Mauro Cappotto per la continua disponibilità dimostrata. Spero di contribuire, tramite funzioni propositive, di coinvolgimento e di supporto, per migliorare la qualità dell’immagine turistica dei luoghi, ma soprattutto a far conoscere ancor meglio quanto, in più di vent’anni, fatto in uno splendido e progressivo “allungo” da questo paese. Ficarra rappresenta l’esempio fattivo di un’autentica rivoluzione gentile nel campo dell’accoglienza e della creazione di spazi. tra arte e socialità, che non solo solo semplici contenitori, ma già zeppi di contenuti. Sono arci-felice – ha concluso il giornalista – di poter diventare parte di quest’ingranaggio. Sarà sicuramente anche per me un’esperienza formativa”.