Galati Mamertino, Amadore nomina la Giunta e assegna le deleghe


Il nuovo sindaco di Galati Mamertino Vincenzo Amadore ha nominato oggi i componenti della sua Giunta e ha affidato le deleghe ai nuovi assessori, che erano già stati designati in campagna elettorale. Si tratta di Antonino Sebastiano Virgilio (vicesindaco), Antonino Baglio, Rosalia Vicario e Andrea Carcione.

La nuova Giunta del Comune di Galati Mamertino, guidata dal sindaco Vincenzo Amadore

Il primo cittadino ha tenuto per se Affari generali; Contenzioso; Comunicazioni; Rapporti con le Istituzioni; Personale Polizia Municipale; Politiche giovanili e innovative; Rapporti con il consiglio comunale; Spettacoli; Eventi; Cultura; Protezione Civile; Turismo; Bilancio, Tributi e Finanze europee.

Sebastiano Virgilio si occuperà di sport, edilizia sportiva, iniziative sportive e di sostegno al turismo, territorio rurale, strade di penetrazione agricola, antichi mestieri e tradizioni popolari, rapporti con le Associazioni e i comitati civici, energia, efficientamento energetico e pubblica illuminazione, volontariato e toponomastica.

A Nino Baglio affidate immagine, arredo e decoro urbano, valorizzazione del centro storico, ecologia, verde pubblico, ambiente, rifiuti e raccolta differenziata, servizi sociali anziani, edilizia residenziale, attività produttive, beni culturali ed ambientali, smart city, politiche agroalimentari.

A Rosalia Vicario spetteranno le politiche scolastiche, politiche sanitarie, servizi demografici, pari opportunità, formazione, promozione attività culturali, servizi sociali disabili, risanamento e rivitalizzazione urbana, Banca del Tempo, servizi cimiteriali, solidarietà sociale e politiche per l’integrazione.

Andrea Carcione ricoprirà le funzioni di lavori pubblici, programmazione e realizzazione opere pubbliche, partenariato pubblico privato, patrimonio, contratti e appalti, politiche del lavoro, abusivismo edilizio, turismo rurale, acquedotto.

Al consigliere Carlo Vicario vanno sistemi informativi e telecomunicazioni, funzionalità delle risorse idriche, diritti degli animali e politiche agricole.

Il Sindaco ci ha spiegato che “Carlo Vicario sarà l’unico consigliere (assessore nella precedente amministrazione) che avrà anche le deleghe nel momento in cui verrà ufficializzato il suo insediamento in consiglio. Viene premiata la sua esperienza. Molto probabilmente sarà anche il capogruppo di maggioranza.

“Sono soddisfatto della composizione della giunta, saprà garantire impegno e serietà. Nelle prime riunioni ho intravisto le giuste motivazioni e un certo entusiasmo anche tra i consiglieri, sono certo che sapranno adoperarsi al meglio per il bene di tutta la comunità galatese dando il giusto impulso all’amministrazione galatese. Inizieremo dalla valorizzazione e dalla riorganizzazione della macchina amministrativa all’interno del comune; proseguiremo con i vari progetti già avviati e con ulteriori novità che abbiamo in serbo per il futuro. Siamo disponibili a collaborare con tutte le forze politiche e non solo, le porte del Comune sono aperte ed è mia intenzione essere realmente il Sindaco di tutti“.

Il consiglio è stato convocato per Martedì 26 ottobre, alle ore 18. A presiederlo sarà il consigliere Andrea Carcione, che ha ottenuto più preferenze.

Dalla stessa categoria